TIPO 181- PESCACCIA
La Volkswagen Tipo 181 è una automobile torpedo costruita dal 1969 al 1983. La vettura venne chiamata in modi diversi nei vari mercati di vendita, quali Kurierwagen in Germania e Austria, Safari in Messico e Sud America, Thing negli Stati Uniti, Trekker del Regno Unito e Pescaccia in Italia.

Alla fine degli anni cinquanta i governi francese, italiano e tedesco, membri della NATO, decisero di adottare un veicolo militare leggero da ricognizione unificato; la VW propose la "Tipo 181", ma le direttive  troppo diversificate che la Nato aveva fornito alle varie case automobilistiche interpellate, determinarono l’abbandono del progetto.

 Venne riproposto dopo qualche anno , per il mercato messicano che richiedeva una vettura più robusta e adatta a percorrere le dissestate strade locali, rispetto al "Maggiolino".

Presentata al Salone di Francoforte nel 1969, la Tipo 181 riprendeva il pianale e la meccanica della Tipo 3 e era caratterizzata da una carrozzeria piuttosto squadrata , chiaramente ispirata alla "Munga". Montava un motore  4 cilindri boxer derivato dal  "Maggiolino".  Le caratteristiche di robustezza la rendevano ideale per i brevi tragitti su strade accidentate o per il fuoristrada poco impegnativo. L’ eccesiva rumorosità e la ridotta velocità di marcia erano invece gli handicap dei lunghi  viaggi su strada asfaltata.

Venne proposta anche in Europa e negli Stati Uniti come veicolo per il tempo libero. In Italia, le consegne della "Pescaccia" iniziarono nel 1970, ma la vettura ebbe scarso successo poiché il prezzo e i consumi non la rendevano appetibile al grande pubblico.
© Registro Italiano Volkswagen - Via Traversetolo, 33 - 43022 Piazza di Basilicanova (PR) - Tel. 0521.68.30.18 - info@registro-italiano-vw.it
Privacy | Website by Clicom