CORRADO

Ad arricchire la gamma nel 1988 arriva la Corrado, autovettura coupé  due volumi , tre porte, con seduta 2+2. Una compatta sportiva (molto di moda in Europa) studiata per avere una eccellente tenuta di strada, con un baricentro bassissimo e uno spoiler,controllato da una centralina, che si attiva oltre i 120 km/ h e che permette di aumentare la spinta aerodinamica nella parte posteriore della vettura.

Tutti i modelli sono stati costruiti con motore alimentato a benzina e trazione anteriore.

Inizialmente disponibile in due versioni (1800, 16v, 136 cv e 1800, 8v, 160 cv con compressore volumetrico G60) nel 1992 vennero introdotti due nuovi motori: il 2.0, 16v, 136 cv, che sostituisce il 1.8, ed il 2.9 VR6 a 6 cilindri, 190 cv, che fu per quasi un decennio l’auto più veloce della Volkswagen, con una velocità massima dichiarata di 235 km/h.

Su tutti i modelli della Corrado erano  disponibili cambio manuale 5 marce o  in alternativa automatico 4 rapporti.

Negli anni furono commercializzati vari modelli speciali della Corrado VR6:

dal ‘92 al ‘94 in Nord America abbiamo la SLC (Sport Luxury Coupé) prodotta in 7.000 unità, nel ‘92 in Inghilterra c’è la “Campaign Edition” in soli 6 esemplari, tra il ‘91 e il ’92 in Germania un modello denominato “jet”; anche in Italia vi fu un’ edizione limitata denominata “Estoril”.

Nel ‘95 furono prodotti  500 esemplari di un altro modello speciale, il VR6 Storm.

La versione 2.9 VR6 è rara in Italia visto il prezzo d’acquisto proibitivo all’epoca (circa 70 milioni di lire).

La Corrado fu prodotta dalla Volkswagen nello stabilimento Karmann fino al 1995 in 97.521 esemplari.

© Registro Italiano Volkswagen - Via Traversetolo, 33 - 43022 Piazza di Basilicanova (PR) - Tel. 0521.68.30.18 - info@registro-italiano-vw.it
Privacy | Website by Clicom